Lavoro Educazione Orientamento - La diversità è ovunque

Serata canterina il 12 agosto a Chiaves

Serata canterina il 12 agosto a Chiaves

Sarebbe bello ritornare per la seconda volta a Chiaves con il mio coro dell’Unitre di Settimo Torinese e i miei carissimi amici del coro dell’Unitre di San Raffaele Cimena, Gassino e Castiglione.

Oggi è il giorno per consegnare i soldi per il ristorante ma io chiederò una proroga perché io sono la più lontana e forse ho trovato una soluzione ma mi devono dare una conferma, dovrebbe risolversi, incrociamo le dita ragazzi…
Si dovrebbe partire verso le 10 del mattino per essere a Chiaves per mezzogiorno grazie anche al coro di San Raffaele che ci danno un passaggio, si parte da Settimo, andremo a mangiare al ristorante Sistina, il maestro sarà l’ultimo ad arrivare.


Oltre a chiacchierare, vicino al grande parcheggio c’è un muretto dove vorrei salire per cercare di raggiungere la casetta diroccata in mezzo al verde ma è difficile perché c’è una salita franante e non trovo appigli per arrivarci, mi piacerebbe vedere l’interno, son curiosissima.
Verso le 19.30-20.oo e per le 20.30 inizieremo, ci recheremo nel monastero di Lanzo per il concerto, apriamo prima noi con La bella bergera, Il pescatore, E qui comando io e Beveria arrangiate dal nostro maestro G.d.G; poi a cori uniti La vita è bella, Abbronzatissima, dove dovrò cantare e suonarla con il glokespile, speriamo di non emozionarmi troppo. Adiemus e Va pensiero e come bis Rose rosse, Che sarà, Il tango delle capinere, per concludere Piemontesina.

Al termine ci sarà il rinfresco e il ritorno a Settimo sarà sicuramente una bella esperienza e un’occasione per stare tutti insieme.

 

Articolo scritto da Saretta, fotografia di copertina di Diego Guidone (tratta da Flickr).